Emanuele Messina

account executive

Lui sa sempre di cosa ha bisogno il cliente. Anche quando è il cliente stesso a non saperlo.
Il suo compito è ascoltarti e proporti la soluzione più efficace per te, poi fare in modo che le tue richieste vengano trasformate in obiettivi concreti dai reparti creativi (non senza qualche urlaccio di Bruno).
Il suo tallone d’Achille: un rapporto di odio e amore con il telefono.
Chiedigli tutto, tranne lo sconto.