5 consigli per aumentare le vendite nel periodo natalizio

2019-11-14T14:43:13+01:00
5 modi per aumentare le vendite a Natale

Siamo in quello che gli esperti della finanza definiscono Q4 (Fourth quarter), cioè gli ultimi tre mesi dell’anno in cui è possibile incrementare i propri guadagni.

Natale, per fortuna dei marketer, è una delle feste più consumistiche dell’anno. Scambiarsi regali è un obbligo dal quale nessuno può esimersi. E il marketing ci ha regalato delle date calde in cui ogni consumatore che si rispetti è pronto a spendere per ottenere ciò che vuole.

Se hai un e-commerce e non vedi l’ora di aumentare le vendite, a pochi giorni dalla fine dell’anno solare non puoi non seguire i nostri suggerimenti.

Ottieni un report seo o social gratuito

Come incrementare le vendite nel periodo natalizio

Black Friday

É il giorno successivo al Thanksgiving Day (Giorno del ringraziamento americano) e tradizionalmente rappresenta l’inizio dello shopping natalizio. Un giorno di grandi guadagni per chi sa come attirare la clientela giusta.

Cyber Monday

È il lunedì successivo al Black Friday, ed è un giorno di grandi sconti sui prodotti di elettronica.

Green Monday

È il secondo lunedì di dicembre. Ha acquisito notorietà perché rappresenta il giorno in cui molti acquirenti si affrettano ad acquistare regali all’ultimo minuto sperando di approfittare delle convenienti offerte del web.

Per gli ecommerce interessati al mercato americano consigliamo anche queste date che in Italia ancora non sono diffuse:

Free Shipping Day – “Il giorno della spedizione gratuita”

A metà dicembre i consumatori possono approfittare di questo giorno per comprare online usufruendo della spedizione gratuita e della garanzia della consegna entro la vigilia di Natale.

Super Saturday o Panic Saturday

È l’ultimo sabato prima di Natale. Il giorno preferito dai veri ritardatari dei regali last-minute. Il nostro consiglio è di aderire a questa giornata solo se sei sicuro di poter effettuare la consegna in tempo.

Ora che ti sei appuntato sulla tua agenda le date più importanti, bisogna preparare il tuo e-commerce alle vacanze di Natale 2019.

Come preparare l’ecommerce per il Natale

Un numero sempre maggiore di utenti non ha tempo da perdere in giro per negozi, il traffico di quei giorni è insopportabile. E nessuno ha voglia di prendere freddo per arrivare al negozio che si trova dall’altra parte della città e scoprire che l’articolo che tanto desiderava è finito. Cogli questa opportunità rendendo accogliente il tuo ecommerce.

Ottimizza l’ ecommerce per Natale

Cura il design del tuo e-commerce e metti ben in vista le migliori offerte.

Abbellisci il tuo sito. Potresti trasformare il tuo cursore in un fiocco di neve o aggiungere un cappellino da Babbo Natale al tuo logo, usa la creatività.

Cerca di migliorare il tuo RWD (Responsive Web Design) cioè il design responsivo, che permette agli utenti di collegarsi al tuo e-commerce con qualsiasi dispositivo (soprattutto smartphone), e senza problemi.

Migliora l’impostazione tra velocità di caricamento della pagina e la visualizzazione del contenuto. Più lenta sarà la tua pagina, e più sarà facile perdere il cliente.

Scopri il CMS giusto per te

Aumentare le vendite a Natale: l’importanza della SEO

Posizionarsi bene sui motori di ricerca è importante. Gli utenti sono sempre più pigri e tendono ad andare solo sui risultati della prima pagina del motore di ricerca. Quindi fai un buon lavoro SEO. E’ un processo che richiede tempo ma che porta i suoi frutti.

Aiutati con diversi tool come Google Ads Keyword Planner Tool. Fornisci a Google dei messaggi ben codificati. Se non sai bene come fare affidati ad un esperto, codificare i dati relativi all’offerta, al prezzo e alla disponibilità può richiedere tempo e pazienza.

Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio di leggere questo articolo sull’importanza di essere primo su Google.

Come fare promozioni efficaci durante il periodo natalizio

Cosa attira un potenziale cliente se non una bellissima promozione?

Molti negozi online iniziano a promuovere il Black Friday o il Free Shipping Day giorni prima. Valuta bene la tua strategia, informati sulle abitudini dei tuoi clienti e rendi la tua proposta allettante. Fare offerte sui costumi da bagno a natale difficilmente attirerà molto seguito, ma farlo sugli stivali e gli ombrelli quando si prevede allerta meteo potrebbe essere una mossa vincente.

Proporre sconti, regali ed offerte speciali per gli iscritti alla newsletter renderà i tuoi clienti molto più predisposti a comprare sul tuo store.

Ovviamente non esagerare con le mail o potresti finire nello spam e tutte le tue promozioni saranno state inutili.

Come fidelizzare la clientela sfruttando il periodo natalizio

Molti utenti hanno l’abitudine di aggiungere articoli al carrello senza però completare il loro viaggio nello shopping. Magari perchè in quel momento non hanno la carta di credito a portata di mano o perchè vogliono pensarci ancora un po’.

Automatizza il recupero del carrello abbandonato. O offrirgli un prodotto in omaggio tra quelli nel carrello se acquista entro un limite di tempo.

Dai la possibilità ai tuoi utenti di memorizzare i dati della loro carta di credito.

Mandagli un reminder sulla mail. O utilizza dei software per declinare la newsletter sui suoi interessi.

Allora, ti senti più pronto per il Natale? O come gli acquirenti last-minute cercherai di mettere a frutto la tua strategia quando forse sarà troppo tardi?

Se desideri una consulenza su come impostare strategie efficaci per Natale, contattaci.